Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 

Prati di Croda Rossa

Questa camminata vi conduce nel cuore delle Dolomiti.
Dirigetevi con l’automobile verso San Candido, poi a Sesto e da qui raggiungete la stazione a valle degli impianti della Croda Rossa a Bagni di Moso. Dopo essere saliti con la funivia, seguite il sentiero ben segnato (N. 15A), che attraversa i Prati di Croda Rossa in direzione sud-est fino a un bivio. Continuate sul sentiero N. 15A quasi pianeggiante attraverso un bosco diradato e ghiaioni fino ai piedi del Castelliere. Girando attorno a uno spuntone di roccia, risalite il pendio e scendete attraverso pini mugo di nuovo fino ai ghiaioni di Cima Nove. Dopo aver attraversato i detriti di roccia, scendete lungo un sentiero in mezzo all’erba verso le fortificazioni della Prima Guerra mondiale e da lì fino alla stazione a monte di uno skilift. Da qui il sentiero N. 15A, in seguito 124, conduce al Passo Monte Croce.
Dal passo potete tornare a piedi sul sentiero N. 13A attraverso il bosco a Moso oppure utilizzare il pullman di linea, che vi riporterà al parcheggio degli impianti della Croda Rossa.

Tempo di percorrenza: escursione di 1 giornata
Dislivello: 560 m
Grado di difficoltà: facile
 
Vai alla lista