Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 

L' ABC del golf

 
 

G

Gara a colpi: tipo di gara in cui vince il concorrente che ha percorso le 18 buche nel minor numero di colpi rispetto agli altri giocatori.
Green: zona di erba tagliata molto corta situata intorno alla buca. Particolarmente curata, necessita della massima delicatezza e riguardo possibile. È sul green che viene eseguito il putt.
Greenfee: quota dovuta per giocare in un campo.
 
 

H

Handicap: Sistema con cui vengono sottratti colpi dallo score (numero di colpi) di un giocatore. Ciò consente di far giocare alla pari giocatori di diversa bravura. Al giocatore più debole vengono sottratti più colpi, mentre al giocatore più forte ne vengono sottratti di meno (più un giocatore è bravo, meno colpi gli sono concessi per chiudere ogni buca). In Germania l’handicap inizia a 54. In altre parole, che il giocatore può fare tre colpi in più per ciascuna delle 18 buche per ottenere un giro par. L'handicap è noto anche come vantaggio.
Hole in one: mettere la palla in buca con un solo colpo dal tee di partenza. Secondo un’antica usanza, il giocatore che realizzasse una “buca in uno” (o “ace”), doveva offrire un drink a tutti coloro che si trovavano in campo in quel momento.
Hook (gancio): colpo con curva verso sinistra a causa della rotazione della palla in senso antiorario durante il volo. Un gancio può essere battuto intenzionalmente o erroneamente.
 
 

I

Iron: vedi Ferro
Impatto: momento in cui il bastone colpisce la palla. Dura approssimativamente quattro millesimi di secondo.
Interlocking Grip: tipo di grip che consiste nell’impugnare il bastone collocando il dito mignolo della mano destra tra il dito indice e il dito medio della mano sinistra.
 
 

J

Jigger: antico bastone con testa corta e loft ampio. Veniva utilizzato principalmente per colpi corti e alti.
 
 

L

Legno: bastone adatto a coprire lunghe distanze. I legni sono più lunghi rispetto ai ferri e presentano un loft (inclinazione) meno ampio. Quanto più alto è il numero, tanto più ampio è il loft. Il legno 1 è detto anche driver. In passato i primi bastoni venivano realizzati in legno hickory e persimmon americano. Oggi i materiali più diffusi sono titanio e grafite.
Loft: angolo di inclinazione della testa del bastone rispetto alla verticale. Se colpita con la stessa forza, con il ferro tre una palla vola più distante e ha una traiettoria più bassa rispetto a quella del pitching wedge.
 
 

M

Matchplay: gara a buche nella quale è la conta delle buche vinte e di quelle perse che determina il vincitore, indipendentemente dal numero di colpi giocati.
Mulligan: la concessione di ripetere un colpo malriuscito. Ammesso solamente nel gioco informale.