Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 

MERCATINO DI NATALE BRUNICO

Natale in montagna, tradizione e attualità
Immergetevi nel magico mondo del Mercatino di Natale di Brunico e lasciatevi ammaliare dalla straordinaria atmosfera creata da luci e dolci melodie. Assaporate il delizioso profumo dei biscotti al panpepato, del Zelten, del vin brulè e del té bollente, mentre passeggiate attraverso i banchetti artisticamente decorati.

Tra innovative idee regalo e pregiati prodotti altoatesini di qualità, l'artigianato rinasce a nuova vita, conferendo al mercatino di Natale di Brunico un tocco particolare di tradizione e modernità.
E lo fa in un modo inconfondibile, con un intensità travolgente: "Oltre il dolore - ruggisce JOE COCKER alla Festhalle di Francoforte" (FAZ); "Lo Show perfetto" (Rhein-Neckar Zeitung); "Attenzione, esplosivo! Più energia di così è impossibile: una forza inarrestabile" (HAZ); "Concerto superbo - il cantante si accende di passione" (Neue Presse); "Standing ovation, un applauso interminabile. Canzoni stupende e una grandissima voce" (B.Z. am Sonntag); "Un interprete davvero unico" (Berliner Morgenpost). Questi i commenti della stampa al termine del tour "Hard Knocks" in Germania.
In programma pezzi del tutto nuovi - come "Get On", che apre il concerto, "Thankful", il nuovo singolo, o "Hard Knocks", il pezzo che dà il titolo al suo nuovo album - che si alternano senza cali di stile a famosi pezzi clou del calibro di "When the Night Comes", "N‘Oubliez Jamais", "Feelin‘ Alright", "Unchain My Heart" e "You Can Leave Your Hat On" e a ballate ormai leggendarie, come "Up Where We Belong" e "You Are So Beautiful".
Per i critici la sua voce rimane ancora una delle migliori voci "bianche" di tutti i tempi. "Potrà mai essere superato il carisma del leggendario "urlo" di Woodstock, il ruggito animale che mette alla prova i limiti del dolore e dell'udito, traboccante di desiderio, sensualità e autofobia?" si chiede il FAZ, traendo subito la logica conclusione: "Sì che può. Dopo quasi 40 anni, quest'uomo sa far risuonare il suo urlo ancora più a lungo, in modo persino più incisivo ed elettrizzante di un tempo, come se fosse la prima volta. È vero: Alcune cose non cambiano mai". Anzi, continuano a migliorare. Proprio come JOE COCKER.
Non perdeto questo evento unico il 16 luglio 2011 a Brunico!
 
MERCATINO DI NATALE BRUNICO
 
 
Vai alla lista